Le valvole 3/2, come spiegato nell’articolo precedente hanno 3 vie e due posizioni.

Anche loro possono essere NA o NC.

Simbologia delle valvole 3/2
Simbologia delle valvole 3/2

Quando troviamo questi schemi che illustrano una valvola pneumatica dobbiamo ricordarci che il numero 1 indica sempre l’ingresso dall’aria.

Come si vede bene dall’immagine in alto, l’aria entra da 1 e trova una strada chiusa mentre nell’immagine sotto l’aria entra da1 e può uscire subito da 2.

Vediamo di capire il funzionamento di una 3/2 NC con queste immagini:

Valvola 3/2
Valvola 3/2

Come abbiamo detto 1 rappresenta l’ingresso dell’aria compressa (in blu scuro); l’aria cerca di entrare ma trova la via sbarrata dalla spola interna mentre l’aria non compressa è libera di passare da 2 a 3.

Quando azioniamo la valvola la spola interna si sposta:

Valvola 3/2 azionata.

Adesso l’aria compressa può passare da 1 a 2 e andare a svolgere il suo lavoro. Ovviamente il 3, che rappresenta lo scarico, è chiuso.

Perché si usano le valvole 3/2

L’applicazione tipica è quella di un cilindro a semplice effetto ossia un cilindro che è tenuto in una posizione, a riposo, da una molla:

Valvola 3/2 NC non azionata con cilindro semplice effetto
Valvola 3/2 NC non azionata con cilindro semplice effetto

L’aria entra da 1, e rimane li perché la spola è posizionata in modo da non lasciare passare l’aria

Anche il cilindro rimane li perché ha una molla che lo tiene in posizione.

Quando azioniamo la valvola:

Valvola 3/2 NC azionata con cilindro semplice effetto
Valvola 3/2 NC azionata con cilindro semplice effetto

La spola si sposta, permette il passaggio dell’aria che azione il cilindro, l’aria della parte anteriore del cilindro viene espulsa in atmosfera. Ovviamente l’aria deve avere una forza sufficiente a vincere la resistenza della molla e del carico eventuale.

Rispostiamo la valvola in posizione di riposo:

Valvola 3/2 NC non azionata con cilindro semplice effetto

L’aria non entra più dalla valvola, la molla prende il sopravvento e spinge l’aria dal foro di alimentazione facendola uscire da 3 attraverso 2.

Se non ci fosse lo scarico 3 l’aria non andrebbe da nessun parte e lo stelo del cilindro non si chiuderebbe.

Una chicca: quando gli attacchi lo permettono, e non sempre questo è possibile, se ho una valvola NC e la collego con l’alimentazione in 3 anziché in 1 diventa NA.

Tutto qui, adesso che hai capito meglio che tipo di valvola hai puoi inserire da solo i tuoi annunci ma se hai bisogno di aiuto clicca sul tasto destro.

Informazioni sull'autore

lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *