Cinghie dentate (parte prima)

Le cinghie dentate cono cinghie (in gomma o in poliuretano) che vengono utilizzate principalmente nelle trasmissioni dove è necessaria la sincronicità. In pratica in tutte quelle applicazioni dove devo essere sicuro che le due o più pulegge collegate dalla cinghia si muovano con lo stesso sincronismo. Ovviamente, utilizzando cinghie trapezoidali che possono slittare attorno alla …

Altre tipologie di cinghie trapezoidali

Esistono altre tipologie di cinghie trapezoidali: Le cinghie trapezoidali Wedge sono cinghie realizzate in conformità a una normativa americana e sono principalmente destinate a quel mercato. Si trovano anche da noi in alcune applicazioni ma sono abbastanza rare. Qui sotto le misure delle sezioni: Ovviamente, essendo cinghie per il mercato americano, hanno lo sviluppo in …

Le cinghie trapezoidali

Le cinghie trapezoidali sono chiamate così a causa della forma della loro sezione. Servono nelle trasmissioni di moto dove è importante la potenza e dove non è richiesto sincronismo, ossia le due pulegge intorno a cui gira la cinghia, non hanno la necessità di avere un sincronismo nella rotazione; per questo sono anche dette “cinghie …

Quanti soldi hai fermi in magazzino ?

Hai mai pensato a quanti soldi hai fermi in magazzino ? Sai a cosa mi riferisco ? A tutti i prodotti che hai fermi in magazzino e che ritieni invendibili. Ma sono soldi che una volta “prelevati” potresti usare in tanti modi ! -fare campagne marketing -assumere nuovi dipendenti -fare corsi formazione -elargire premi di …

Sensori analogici e digitali

I sensori digitali: il sensore digitale è un sensore che è impostato per rilevare una sola e determinata situazione. Questa è una sonda PT100, utilizzata per la misurazione della temperatura; è un sensore digitale per cui mi avvertirà al raggiungimento di una data situazione.

I riduttori cicloidali

I riduttori cicloidali (non epicicloidali) hanno un meccanismo di riduzione veramente ingegnoso. Visto che descriverlo a parole è piuttosto difficile vi rimandiamo a un video dove potrete capirne il funzionamento: clicca qui.

Riduttori armonici

I riduttori armonici sono riduttori che utilizzano un sistema di rotazione veramente particolare. E’ stato per lungo tempo brevetto esclusivo della Harmonic Drive; ora il brevetto è scaduto e viene prodotto da molte altre aziende. Sono formati da tre parti: Generatore di onda: è collegato all’albero del motore elettrico che aziona il riduttore e ha …

Non esistono prodotti introvabili.

O quasi: in realtà esistono prodotti introvabili perché semplicemente sono “estinti”. Nella moderna automazione industriale è quasi impossibile non trovare quello che cerchi. Certo, se sei abituato a cercare da un paio di rivenditori, poi a cercare su Amazon e poi su non so quale altro sito, magari non trovi nulla.

Riduttori ad assi paralleli

I riduttori ad assi paralleli sono così chiamati perché l’albero veloce (dove entra il motore) e l’albero lento sono posizionati su piani paralleli. Questo tipo di riduttori può arrivare a un numero di stadi notevole (5-6), viene utilizzato per trasmettere copie medio alte o alte. Per trasferire e ridurre il moto in ingresso, aumentandone i …

Riduttori ortogonali

I riduttori ortogonali sono riduttori in cui l’asse in ingresso e l’asse in uscita sono perpendicolari tra loro. Esattamente come i riduttori a vite senza fine (v.s.f.). Come abbiamo specificato in questo articolo, pur essendo ortogonali, i riduttori a v.s.f. sono trattati come categoria a sé stante.